Ligety-Gut, non c’è storia nella prima gara di Coppa del Mondo

Ted Ligety vince la prima gara della Coppa del mondo di sci  della stagione. Il giovane statunitense ha dominato  la gara in Austria (Solden), ritornando vittorioso per la sesta volta. Marcel Piturault e Marcel Hirscher gli hanno fatto compagnia sul podio nello slalom. Il primo degli italiani è Max Blardone 17esimo. Non c’è stata praticamente storia: entrambe le manche sono state stravinte da Ligety che ha “spezzato” la competizione. Non aveva avversari e la gara è finita lì.

Per Ted Ligety è il diciottesimo successo in Coppa del Mondo, sempre in gigante, confermandosi uno degli sciatori più forti di tutti i tempi.

Domenica 17 novembre slalom di Levi, prima della trasferta Nordamericana.

Nel Gigante femminile il successo è andato alla svizzera Lara Gut, anche lei nettamente superiore alle avversarie, staccate di secondi sia nella prima che nella seconda uscita dal cancelletto. Alle sue spalle si è piazzata l’austriaca Kathrin Zettel, con un tempo complessivo superiore di 84 centesimi. Il terzo gradino del podio è stato occupato dalla tedesca Viktoria Rebensburg, a quasi un secondo e mezzo dalla vetta. Delusione per le sciatrici azzurre, lontanissime dall’impensierire le campionesse. Nadia Franchi è quattordicesima Denise Karbon, diciannovesima, e Federica Brignone chiude venticinquesima.

Tina Maze ha chiuso al diciottesimo posto.

Ma gli atleti si stanno “tenendo” per le Olimpiadi Invernali di Sochi, nel febraio 2014. Così Lindsey Vonn, la campionessa a stelle e strisce bloccata per un grave incidente, non in piena forma, ha disertato la prima gara dell’anno. La forma fisica di molti sciatori è ancora lontana da quella ottimale. Chi partirà per la Russia ha ancora tre mesi di allenamenti.

Foto www.tedligety.com

 

 

 

Nessun Commento

Lascia un commento