Weekend pasquale sugli sci

5

Le vacanze pasquali sono ormai alle porte e se state valutando di trascorrere ancora qualche giornata sulla neve, ecco alcune informazioni interessanti sulle chiusure degli impianti di risalita nelle diverse località.
Sciare a Pasqua ha i suoi vantaggi e consente non solo di poter usufruire di prezzi più bassi rispetto al periodo natalizio, ma anche di godere di un clima meno rigido. Magari il pomeriggio troverete la neve meno compatta, ma potrete comunque consolarvi con il sole che splende.

Sciare in aprile
Ad aprile troverete ancora aperti gli impianti di risalita in queste località:

  • Breuil Cervinia, località situata a 2050 metri, è la località sciistica con le piste a quota più alta in Italia, con il comprensorio di Plan Maison a 2600 metri e le funivie che salgono sino ai 3400 metri del Plateau Rosà. Con gli sci ai piedi si può arrivare addirittura a Zermatt sino a sfiorare i 3900 metri del Piccolo Cervino. Chiusura impianti: Cervinia 5 maggio 2019. 
  • La Thuile, dove la telecabina per Les Suches porta a 2200 m e la maggior parte delle piste si trova in una quota compresa tra i 2000 e i 2600 metri. La skiarea è aperta sino al  22 aprile 2019 come il collegamento internazionale con La Rosiére, meteo permettendo.
  • Livigno, grazie alle temperature invernali particolarmente rigide, è un’ottima soluzione per una vacanza pasquale sulla neve. Offre la possibilità di sciare fino a quasi 3000 metri, è una delle poche località italiane dove si scia fino al 1° maggio 2019.
  • Cortina d’Ampezzo, dove quasi tutti gli impianti saranno aperti durante le vacanze pasquali, mentre il Faloria resterà aperto fino al giorno 1° maggio 2019.
  • Passo del Tonale, con la stazione posta oltre i 1800 metri di quota, permette sia di sciare al passo che salire verso il Ghiacciaio Presena. La stagione sciistica sul ghiacciaio Presena si chiuderà per lo sci primaverile il 19.5.2019, mentre la chiusura del Passo del Tonale è prevista il 5 maggio 2019. A Ponte di Legno gli impianti chiuderanno il 28 aprile 2019.
  • Solda – Sulden offre 40 km di piste comprese tra i 1900 e i 3200 metri, adatte alle sciate primaverili di chi non si arrende ai primi caldi. La chiusura degli impianti è prevista il giorno 5 maggio 2019.
  • Corvatsch, in Svizzera è una località ottima per sciare a Pasqua. Gli impianti chiuderanno il 28aprile 2019.            
  • Les Deux Alpes in Francia, con il paese a 1800 metri garantisce il rientro sino a valle anche a Pasqua. La stagione sciistica invernale prosegue sino al 27 aprile 2019.
  • Tignes, sempre in Francia offre impianti di risalita parte da Tignes 2100, mentre in località Val Claret parte la funicolare sotterranea che porta sino al ghiacciaio della Grande Motte. La stagione sciistica invernale continua sino al 5 maggio 2019.
  • Stubai infine in Austria consente di sciare sul ghiacciaio dello Stubai fino al 5 maggio 2019.